Press "Enter" to skip to content

Il rimbalzo dei tassi AUD / USD estrae RSI dal territorio di ipervenduto

admin 0

C’è qualche verità nelle critiche secondo cui l’AUD / USD verrà respinto al ribasso dopo una forte corsa all’inizio della settimana, quando era piuttosto vivace. Il rimbalzo del tasso AUD / USD tira RSI fuori dal territorio di ipervenduto.

Mentre l’AUD / USD è uscito da una tendenza ribassista, la sostituzione di tale tendenza è piuttosto forte, quindi un forte rimbalzo dei tassi AUD / USD tira RSI fuori dal territorio di ipervenduto. Ora che abbiamo superato il minimo precedente e siamo in procinto di stabilire un nuovo massimo, ci sono due possibili direzioni che l’AUD / USD potrebbe prendere nei prossimi due giorni. In primo luogo, l’AUD / USD potrebbe rimbalzare di nuovo, o in secondo luogo, che l’alto potrebbe collassare.

In entrambi i casi, ci sarebbe una forte domanda per USDJPY di spingerlo ancora più in alto, il che comporterebbe un altro rovesciamento RSI e un ulteriore rimbalzo dei tassi AUD / USD tira RSI fuori dal territorio di ipervenduto. Penso che la seconda possibilità per quella seconda possibilità sarebbe improbabile.

Abbiamo già assistito al rally dell’USD / JPY e, nonostante abbiamo avuto un AUD / USD molto alto su questi guadagni, abbiamo visto anche qualche debolezza valutaria. Ora che abbiamo trasformato questi guadagni in livelli di resistenza più elevati, vedremo ora scambiare USDJPY più in alto e abbiamo una grande opportunità per aumentare i nostri profitti. Oggi abbiamo altre tre opportunità, che ci danno la possibilità di fare ancora più soldi se le giochiamo bene.

Innanzitutto, vi è il livello di resistenza del Nikkei 225 AUD / USD, che non è stato ancora colpito duramente, ma è probabile che si apra a un nuovo massimo storico o si chiuda a un nuovo minimo storico. È molto difficile prevedere cosa accadrà con questo livello, ma sembra che un altro rimbalzo dei tassi AUD / USD tira l’RSI fuori dal territorio oversold. Se raggiungiamo il livello di resistenza qui, inizieremo a spingere più in alto il tasso AUD / USD e, se lo facciamo, potremmo chiudere il commercio rialzista che è stato istituito qui.

In secondo luogo, vi è l’Interbank Lending Rate (ILR) e il Dollar-Yen Rate (DYUS). Vi è stato un grande scambio in entrambi e continuano a vedere movimenti da parte dei singoli partecipanti al mercato. Abbiamo visto un’emergenza emergente tra il dollaro USA e lo yen giapponese, che potrebbe spingerli verso l’alto, e abbiamo anche visto una tendenza verso la forza del dollaro USA, che potrebbe fornirci una buona opportunità per colpire un nuovo tutto -altissimo.

In terzo luogo, esiste l’obiettivo EUR / USD, che ha un forte livello di supporto qui, che può fornirci alcune indicazioni sul fatto che siamo usciti o meno dalla tendenza al ribasso. Sembra che abbia superato il minimo precedente e potrebbe scendere, il che renderebbe il tasso AUD / USD il rimbalzo tira fuori RSI dal territorio di ipervenduto. Un’altra storia simile potrebbe essere vera con l’EUR / USD; tuttavia, il recente declino a quel livello ha causato alcune sostituzioni e l’attuale massimo non è fuori portata. Ci vorrebbe un’inversione per l’EUR / USD per entrare nel territorio ipercomprato, ma ciò potrebbe accadere e fintanto che saremo vicini ai minimi iniziali, potremmo uscire da un intervallo e salire.

Se siamo in grado di identificare due livelli di supporto nel grafico AUD / USD, uno che sembra in fondo e l’altro che sembra avere un grande divario, e possiamo oscillare tra quei due livelli di supporto e metterci in una buona commercio redditizio, possiamo chiudere un commercio redditizio in circa tre giorni e darci il nostro primo profitto dopo che siamo usciti dalla tendenza al ribasso. Possiamo anche chiudere un commercio redditizio con una riduzione delle coppie di valute, come abbiamo fatto ieri.

Se possiamo oscillare avanti e indietro tra i limiti inferiore e superiore di una coppia e vedere se uno si è spostato più in basso e ha un divario molto grande tra esso e le altre coppie di valute, allora possiamo prendere quello e spostarlo più in basso e vedi se non possiamo riportarlo dove era in fondo. prima della forte svendita di gennaio. e vediamo se riusciamo a chiudere un trade redditizio in circa quattro giorni.

Comments are closed.